fbpx

Umidità di risalita? E se non fosse? Un vero caso studio.

Analisi strumentale per risanamento murature umide

Intervento:

Protocollo HW completo

Durata:

7 Giorni

Dove:

Giulianova (TE)

L’umidità di risalita e se non fosse?

Intervento in collaborazione con lo studio Agorà del Geom. Mattioli per il risanamento di una Unifamigliare in corso di ristrutturazione.

Questo è un caso di un nostro intervento per l’esecuzione dell’analisi strumentale, dove mettiamo in risalto il valore  e l’importanza della DIAGNOSTICA EDILE.

Scopo dell’indagine strumentale.

In questo cantiere lo studio tecnico e il committente avevano l’esigenza di intraprendere una nuova ristrutturazione dell’immobile,  al fine di eliminare l’umidità e il degrado su tutte le pareti.

Approfondimento.

Va precisato che l’immobile era pronto a subire una nuova ristrutturazione a distanza di qualche anno, dove già erano stati eseguiti degli interventi mirati a risolvere i problemi.
Purtroppo i risultati ottenuti sono stati insoddisfacenti e non ci stancheremo mai di ribadire che solo una vera conoscenza della causa o delle cause , ti permette di affrontare e risolvere i problemi presenti in un involucro edilizio.
In questo caso specifico, l’errore o l’inganno in qui è capitato il committente, era quello di credere che la sua abitazione aveva problemi di umidità di risalita, questo perchè nel tempo, più persone del settore affermavano che quello era il problema, ma la loro diagnosi era solo visiva o dettata dall’esperienza.

Il Protocollo HW

Grazie al nostro PROTOCOLLO HW e attraverso gli esami strumentali scientifici che colpiscono i 4 macro aspetti, abbiamo riscontrato che: il problema di umidità di risalita nell’involucro edilizio non era assolutamente presente, anzi le murature prese in esame con l’analisi Liquidometrica, determinavano che i valori secondo la  normativa rientravano nei parametri di comfort.
Gli esami successivi hanno fatto emergere difetti sotto l’ambito termico causati da, gravi ponti termici situati alla base delle murature e nel corpo di fondazione, oltre ad uno scarsa coibentazione delle pareti esterne e a dei parametri igrometrici oltre i valori di comfort.
Il piano di risanamento da noi redatto, non ha preso in considerazione neanche in minima parte i problemi di umidità di risalita che veniva affermato in precedenza, e grazie a delle correzioni in ambito termico e strutturale, abbiamo eliminato i problemi e  corretto i difetti, ottenendo così finalmente ambienti salubri ed evitato sprechi di denaro in soluzioni inutili ad un problema che non esisteva.

Logo Wallsafe stop all'umidità

Tecnico umidità Wallsafe

 

Telefono muffa e umidità wallsafe