fbpx

Umidità di saturazione

Si sviluppa esclusivamente nelle intercapedini

L’umidità di saturazione si sviluppa esclusivamente nelle intercapedini che si vanno a realizzare ad esempio per nascondere i muri contro terra dei piani interrati.

In questi spazi solitamente molto ristretti e privi di areazione, con il passare del tempo, l’umidità che si crea all’interno, satura quasi completamente l’aria intaccando e degradando la struttura denominata contro parete.

È molto importante tenere degli accorgimenti tecnici in fase di progettazione e creare, se necessario, delle intercapedini che permettono di non avere questo tipo di problematica.

I suoi effetti causano degrado della muratura dell’intercapedine con degrado e scrostamento della pittura con piccoli richiami di salnitro e cattivo odore di umidità nell’ambiente.