fbpx

A chi non è capitato di aver a che fare con questo dannoso problema? Trattasi di un fenomeno che si verifica molto diffuso e che in realtà riesce difficile da gestire in autonomia e debellare in maniera definitiva senza l’aiuto di un professionista serio e competente. Analizzare le cause di questo fenomeno e conoscere gli esperti di questo settore può essere molto d’aiuto nella risoluzione del problema: ci permette di comprendere a pieno cosa causa l’umidità di risalita e ci evita costi inutili nei vari tentativi con soluzioni fai da te. Individuare le cause per offrire rimedi definitivi al problema. Ecco la nostra soluzione per eliminare umidità di risalita.

Umidità di risalita: perché si forma?

 facciata esterna rovinata umidita di risalita

 

Quando parliamo di umidità di risalita ci riferiamo ad una tipologia specifica di umidità che si sviluppa quando si verificano determinate caratteristiche. Spesso ci si ritrova a dover fare i conti senza nemmeno sapere di cosa si tratta e per quale motivo colpisce il nostro immobile.

L’umidità di risalita è una delle forme più diffuse di umidità e si sviluppa ai piani terra e in parte ai seminterrati o interrati, quando per la mancanza o il deterioramento dei sistemi di impermeabilizzazione o a causa dell’utilizzo di materiali da isolamento scadenti, l’acqua che è naturalmente presente nel terreno, per il principio della capillarità risale le murature insinuandosi al suo interno. Se a questo poi si aggiunge l’utilizzo di materiale per la costruzione con un’elevata porosità si avrà un maggiore assorbimento; infatti più tali materiali sono soggetti all’assorbimento di liquidi, più è probabile che in futuro l’umidità venga fuori insinuandosi in direzione ascendente, dal basso verso l’alto. Aspetto ancora più importante che l’umidità di risalita capillare è l’unica umidità che oltre a bagnare le murature con flusso costante, trasporta con se molte quantità di sale (salnitro) essendo proveniente dal terreno, con conseguente rottura e degrado degli intonaci.

Effetti dell’ umidità di risalita: danni, muri umidi e risalita dell’acqua

L’acqua presente nella parte più superficiale del terreno giunge facilmente a contatto con la struttura dell’edificio e si insinua molto velocemente per capillarità . Il credo più comune è credere che più un materiale è poroso e più l’umidità di risalita si innalza, dagli studi fatti l’umidità di risalita è un fenomeno atipico dagli altri, perché è l’unica manifestazione di umidità che si innesca per precisi principi fisici.
Possiamo determinare che la formazione dell’umidità di risalita avviene attraverso i capillari di una muratura, dove questa più sarà ampia più le molecole d’acqua avranno facilità di attraversarla, ma l’attrazione dal basso verso l’alto avviene per l’innesco di una determinato principio fisico.

La salute delle nostre case è importante per la salute di chi le abita

Al di là dei muri umidi, i danni che si verificano in conseguenza di questo fenomeno sono molti:

  • muffe, macchie scure, deterioramento dei materiali intonacanti o pitturali;
  • crepe e distacco dell’intonaco o della superficie dove l’umidità si è depositata.
  • comparsa di sali di salnitro più comunemente chiamati “muffa bianca” dovuti al fatto che l’acqua del sottosuolo contiene al suo interno dei sali naturali che vengono trasportati nelle murature e mentre l’acqua al sopraggiungere di temperature più alte evapora, i sali emergono creando seri danni ai muri.

Ma quel che è peggio è che respirare l’aria insalubre di un ambiente che presenta umidità o muffa può nuocere nel lungo periodo alla salute dell’individuo. Ecco perché è necessario intervenire repentinamente!

Come eliminare le cause dell’umidità di risalita definitivamente: evita il fai da te, affidati ai professionisti del settore.

intonaco rovinato umidita

Sentirsi al sicuro quando si costruisce o si ristruttura la propria casa o la propria sede lavorativa è importante tanto quanto la possibilità di abitarla senza complicanze future: questo dovrebbe essere il principio guida da seguire quando scegliamo i materiali per mettere a punto la struttura della nostra abitazione o  del nostro ufficio.

Esistono diverse soluzioni per eliminare definitivamente il problema delle pareti umide e dei problemi ad esse collegati, per prima cosa bisogna escludere ogni  forma di fai te e rivolgersi a professionisti seri e competenti. Oggi, fortunatamente, esistono aziende che hanno saputo impiegare il loro tempo e la loro professionalità al servizio dell’utenza per progettare soluzioni tecnologiche in grado di risolvere la noiosa questione in modalità pressoché definitiva.

L’inversione di polarità: ecco le caratteristiche e i punti di forza di questo sistema innovativo

Nel campo edile ed ingegneristico negli ultimi anni sono stati sviluppati molti metodi per eliminare in maniera definitiva il problema dell’umidità di risalita. Ne sono un esempio i dispositivi tecnologici che sfruttano l’inversione di polarità: un sistema che consente di deumidificare le pareti in pietra, mattone o calcestruzzo senza nessun intervento diretto.

Questo sistema consente di  invertire la polarità delle molecole d’acqua che risalgono lungo le pareti, facendole traslare in direzione contraria verso il basso. Questo processo oggi avviene grazie all’uso di piccoli dispositivi elettronici senza fili e senza alcun intervento murario.

L’inversione di polarità avviene grazie al principio della elettro osmosi. Secondo tale principio, le particelle d’acqua che risalgono le pareti hanno una polarizzazione positivo negativa che viene rilevata con un voltmetro. Installando un piccolo apparecchio elettronico si inverte la polarità rilevata delle molecole, facendo perdere loro aderenza. La perdita di aderenza fa scivolare le particelle d’acqua verso il basso. Questa soluzione deumidifica efficacemente i muri e impedisce la ricomparsa del fenomeno; elimina il fastidioso odore di muffa e non richiede lavori edili di nessun tipo. In definitiva, crea un microclima sano.

I materiali migliori o i migliori professionisti: le uniche due strade da percorrere

Alla luce di quanto abbiamo detto la scelta dei materiali nella fase iniziale è davvero importantissima, se si vuole evitare il problema. Tuttavia, però talvolta l’umidità potrebbe insidiarsi ugualmente anche se con minori probabilità. In questi casi, non bisogna lasciarsi abbattere dal problema. Basta scegliere l’azienda giusta che offre la soluzione migliore per non avere più rogne in futuro e abbandonare definitivamente i danni che possono derivarne.